venerdì 9 novembre 2007

Spazio Bimbo - 08.11.2007

Ieri si è svolta a Roma la manifestazione Spazio Bimbo, all'interno della quale è stato allestito un piccolo laboratorio dedicato allo scrabble.
Quasi 400 i bambini presenti alla manifestazione, molti dei quali si sono avvicinati al nostro appassionante gioco.
I bambini si sono molto divertiti e, mentre quelli più piccoli (scuole elementari) giocavano solo anagrammando le parole, i più grandi (scuole medie) non hanno avuto alcuna difficoltà a comprendere i meccanismi del gioco che molti peraltro già conoscevano.
Un ringraziamento particolare alla dott.ssa Emanuela Scanu organizzatrice dell'evento ed a Claudia Angeletti e Carla Morisi che, insieme al sottoscritto, hanno fattivamente contribuito alla riuscita dell'evento.

3 commenti:

lalina ha detto...

bravissimo e bravissime :) complimenti davvero!

Nicotorres ha detto...

La parte più divertente è stata quando sono arrivati i piccini che si divertivano a cercare le tessere per comporre la parola da loro pensata. Così iniziavano le contrattazioni "mi dai una R?" "io cerco una T". Vi lascio immaginare che il ripristino dei sacchetti di lettere per il turno successivo è stato fatto "a peso". Comunque mi è sembrato già interessante il fatto che bambini così piccoli pensassero nella loro mente a parole da 7 o 8 lettere e cercassero di comporle.
Sono poi rimasto molto colpito dalla facilità e velocità con cui i bambini più grandi hanno compreso i meccanismi di gioco, striscio compreso!
Comunque nel complesso un'esperienza positiva.

Nicotorres ha detto...

Altre risate ci sono state quando un bambino, evidentemente più smaliziato di altri, ha composto in rapida successione le parole "sise" (seni in romanesco) e "sesso" suscitando l'ilarità dei compagni.