mercoledì 12 settembre 2007

Isc è in pericolo???

Vi riporto una notizia diffusa da Dragone:

a Luglio gli avvocati della Mattel hanno scritto a Carol (pseudonimo dell'ing. Florin Gheorghe) il gestore e proprietario di ISC.RO intimandogli la chiusura del sito per violazione del copyright ed altre menate simili,i server del sito sono in Romania e con la recente annessione della stessa all'unione europea, la Mattel ha più possibilità rispetto al passato di fare la voce grossa. Carol non ha ancora risposto, ma io e Hervè (l'altro amministratore del sito) gli consigliavamo di togliere la parola scrabble dal sito lasciando solo ISC e basta. Spero che la vicenda possa avere un lieto fine e che Mattel si possa rendere conto che il sito promuove il gioco e non crea certo danni. Vi terrò comunque sempre aggiornati sulla vicenda.

Dragone

7 commenti:

Lalina ha detto...

Io ho già detto la mia sulla mailing list in merito a questo. Sono dell'opinione che dovremmo fare una petizione... TUTTI. E sono serissima.

andjj ha detto...

ora mi toccherà scrivermelo da solo un programma uguale ad isc

indurain ha detto...

Solo per annunciare che dopo 5869369469 mila giorni, mi sono iscritto al blog! :)

Voi direte: "E chissene..." :)

Nicotorres ha detto...

come si fa ad iscriversi al blog??? Voglio farlo anche io... :)))

maurizio ha detto...

La notizia è allarmante, però sinceramente pensavo che ISC per aprire quel sito avesse chiesto tanto di autorizzazione alla Mattel. Insomma, è un marchio registrato.

Nicotorres ha detto...

In effetti anche a me sembra una leggerezza, spero solo che questa azione della Mattel sia prodromica al lancio di una piattaforma proprietaria per il gioco on line perchè se così non fosse credo non si rendano nemmeno conto dell'enorme pubblicità che porta al gioco uno strumento come isc non in Italia ma soprattutto in Francia ed Inghilterra

Anonimo ha detto...

Vi allego il suggerimento fornito da Michelle (pituset) ed inviato a Michele Comerci per cercare di salvare isc


ciao Michele,
sono ancora in australia, rientro tra una decina di giorni, ho letto della
probabile chiusura del sito e mi permetto un suggerimente da ex
imprenditrice, anche se sicuramente l'avete gia' pensato.
Dovreste fare una offerta alla Mattel di mettere il link del suo sito sul
sito di ISC, o addirittura un bel banner (che lo paga pero') in alto
,inoltre dovrebbe partecipare alle spese affinche' il sito non chiuda, gli
si fa notare che da quando in italia si puo' giocare online sul sito di Isc,
sono aumentate le manifestazioni di gioco di Scrabble e quindi ovviamente
anche le vendite del gioco stesso, inoltre potrebbe la stessa Mattel,
organizzare eventi tipo i giochi sforzeschi o altro.
Ricordiamo alla Mattel che 4 anni fa eravamo 4 gatti ,ora ci sono anche 50
persone (parlo di italiani) online e ogni anno aumentano se c'e' il sito, in
quanto aumentano le persone che hanno internet, percio' la Mattel avrebbe
tutta la convenienza a tenerlo aperto, al limite potreste offrirgli una
quota della proprieta', ma proprio al limite:)))
non so se sono stata utile, un caro saluto.
Michelle (pituset)