lunedì 29 giugno 2009

Tevere 2009 - il resoconto

IL TEVERE A NINFODORAEMON!


Grande rimonta del campione napoletano Edgardo Bellini, in arte conosciuto come Ninfodoraemon, che dopo la sconfitta nel secondo turno del torneo contro Alessio D'Alì, astro nascente della scuola genovese, si aggiudica il torneo Tevere 2009.
Tappa romana caratterizzata dalla presenza di ben 24 giocatori, tutti presenti dall'inizio alla fine del torneo, forse anche perchè la formula con 7 turni e la teutonica direzione degli organizzatori Christian Leri ed Elvio Squarcia hanno permesso il pieno rispetto dei tempi preannunciati.
Il torneo è stato caratterizzato anche da alcune sorprese di rilievo, una su tutte la "mirabile" vittoria di Francesco Mirabile ai danni del campione italiano in carica, Elvio Squarcia.
Sorpresa dell'ultima ora è stata la presenza come giocatore di una vecchia gloria del circuito scrabblistico, Pietro Rossi, in arte pedrored che ha chiuso il suo torneo con un ottimo 3 vinte e 4 perse.
Da segnalare inoltre che il Tevere 2009 ha visto ai nastri di partenza la contemporanea presenza di tutti i primi 8 giocatori della classifica nazionale. Livello altissimo dunque e grazie anche all'introduzione delle teste di serie il torneo si è rivelato molto equilibrato e ricco di colpi di scena. Basti pensare che il dominatore assoluto della prima giornata, lo stampellato Stefano Torzoni, ha chiuso solo al quinto posto pur avendo mantenuto fino in fondo intatte le sue possibilità di vittoria assoluta.
Al secondo posto il già citato Alessio D'Alì, unico ad aver battuto il vincitore, che ad onore del vero ha perso due partite contro Torzoni e Penati a causa di due errori assolutamente evitabili. La giovane età del campione genovese, pensate ha solo 19 anni, è però dalla sua parte e l'esperienza che sta accumulando in questi primi anni di attività agonistica siamo certi che gli spianerà la strada a grandi vittorie in futuro.
Ottimo terzo posto per Fausto Sirianni, uno dei giocatori in assoluto più costanti del circuito, ed autore di un torneo "silenzioso" ma che lo ha comunque portato a conquistare il gradino più basso del podio.
Fuori dal podio i giocatori di casa, anche se ottimamente piazzati Rino D'Ambrosio e Christian Leri, mentre un pò sottotono la prestazione di Elvio Squarcia forse distratto dal pensiero della sua piccola perla, Irene, che ci ha onorato della sua presenza domenica a pranzo.
Ad Elvio va comunque una nota di merito perchè per la prima volta, grazie alla stampante non proprio "portatile" da lui caricatasi in spalla, si è potuto stampare ed esporre la classifica dopo ogni turno di gioco; novità davvero molto interessante.
In chiusura una piccola nota sul preannunciato "side event" di Poker Texas Hold'em, disputatosi venerdì sera presso la residenza D'Ambrosio. 9 agguerriti giocatori si sono contesi la vittoria finale a suon di raise ed all-in; alla fine l'ha spuntata, dopo quasi 4 ore di gioco, l'ormai sempre più ex giocatore di Scrabble Andrea Gianni in un "caldissimo" testa a testa finale con Claudia D'Ambrosio, altra esperta giocatrice di Texas, oltrechè detentrice del titolo. Ovviamente non poteva mancare la rivincita che si è disputata nel medesimo luogo sabato sera ed alla quale purtroppo non ha potuto prendere parte Claudia ma che ha visto l'illustre presenza di Pietro Rossi. Questa volta il Nicotorres nazionale si deve accontentare di un secondo posto superato dal "vendicador" Rino D'Ambrosio che si aggiudica il torneo nonostante i reiterati tentativi di cadere anzitempo nelle braccia di Morfeo!
Chiudo il resoconto complimentandomi e ringraziando ancora gli organizzatori dell'evento. La sede del torneo si è confermata assolutamente all'altezza, la struttura del torneo lo ha reso molto godibile e la loro assoluta disponibilità ha reso molto piacevole il soggiorno di tutti i partecipanti.

RISULTATI e CLASSIFICA

13 commenti:

ninfodoraemon ha detto...

Per l'esattezza sono ninfodoraemon.

Organizzazione perfetta (su questo tema mi riprometto, assieme agli amici napoletani, di prendere lezioni da Christian) e habitat piacevolissimo. Prezioso anche il supporto tecnico della classifica pubblicata in tempo reale.

Aspettiamo ora le foto di Diego Mapplethorpe Ghilotti.

Nicotorres ha detto...

scusi ninfodoraemon non si è accorto che le foto sono già state pubblicate?!?

andjj ha detto...

chi ha scritto la recensione?
nn sembra lo stile di andrea ^^

Nicotorres ha detto...

uhm interessante l'osservazione di andjj. perchè non ti sembra il mio stile? p.s. comunque sono io l'autore

Ale90 ha detto...

Complimenti e ringraziamenti agli organizzatori anche da parte mia: sede davvero piacevole e organizzazione impeccabile :)

Andrea, non hai citato l'ingresso trionfale del vincitore alle tre meno due minuti del sabato... :D

Lopetta ha detto...

Bravo panterone...stile militaresco, passo d'oca, severità come si conviene e.....hai messo tutti in riga! rispettati i tempi, tutti presenti e disciplinati. Complimenti, sei stato in gamba ad organizzare come hai fatto ed è venuto fuori un supertorneo!
Lopetta ti ringrazia e ti abbraccia.

Anonimo ha detto...

Eccellente organizzazione sotto tutti gli aspetti (rispetto dei tempi, pause, pranzi, bevande, location, premi...). Gente simpatica, ambiente piacevole, tutto ok.
Son contento di esser ritornato alle gare in questa manifestazione, anche se personalmente, visto l'indubbio innalzamento del livello medio, per tornare ad essere un minimo competitivo bisogna impegnarsi un pochino, ma su questo ci si può lavorare.
Un saluto a tutti
pedrored

Anonimo ha detto...

che belli i tornei romani..li adoro! eppure il tomtom mi ha abbandonato 17,1 km dal raccordo anulare! c'è chi ha avvistato una trottola grigio metallizzato sulla flaminia..
solo grazie ai sorrisi della dolcissima Irene Squarcia la Giannonnina Lopetta mi perdonerà un omi non contestato...
non sono riuscita ad arrivare ultima ma..ritenterò
ora torno a correggere le seconde prove scritte e poi le terze...
ivania

indurain ha detto...

Prendo atto con doverosa rassegnazione che da ora in avanti (e per un anno intero) ad ogni partita che perderò (e non saranno poche, temo) il curatore del blog commenterà: "...clamorosa sconfitta del campione italiano...". :-)

Grazie a tutti i partecipanti al Torneo Tevere, che si è confermata una manifestazione scrabblistica ben organizzata e di grande livello tecnico e umano.

Salutoni,
Elvio

Dragone ha detto...

Buona organizzazione,sono meritati i complimenti a Christian e ad Elvio per la parte tecnica, è la conferma che le sedi che hanno il ristorante a latere sono da preferire per il rispetto dei tempi.
La sala di gioco negli spogliatoi non è prestigiosa come altre nelle quali abbiamo giocato di recente,ma direi che tutto sommato è un aspetto trascurabile.

Sutra1971 ha detto...

Tutto (e dico TUTTO) perfetto!
Grazie all'organizzazione, all'ospitality e aRoma in generale!

Anonimo ha detto...

un bel torneo davvero
un pantera veramente militaresco
ha scandito magistralmente i tempi
di tutta la manifestazione
dai tavoli di gioco a quelli del pranzo.

complimenti

una sola pecca

potevate farmi vincere una volta tanto.....

miciogigio

erpantera ha detto...

ringrazio calorosamente tutti per i complimenti e soprattutto per la partecipazione e spero vivamente che l'anno prossimo possiate rivenire...
cercherò sempre di dare il mio meglio affinche nn solo si giochi a scrabble ma si possa passare due giorni tutti insieme
grazie e al prossimo torneo !!!