mercoledì 13 giugno 2007

Word Wars

In America è uscito un film-documentario sullo Scrabble dal titolo "Word Wars"
Il film narra le vicissitudini di un gruppo di giocatori che si preparano ai Campionati di San Diego del 2002 (primo premio 25.000 $) per i quali lo Scrabble è ben di più che un semplice passatempo, per il quale il vocabolario è una religione ed ogni nuova parola è un'arma segreta da utilizzare per un'altra battaglia.-
Il film è molto bello anche se non di semplice comprendonio anche perchè più che in inglese i protagonisti parlano ovviamente in americano.-

7 commenti:

Anonimo ha detto...

Ho quasi finito di vedere il film "Word Wars" che mi ha graziosamente regalato Fausto ed è STUPENDO!! Andate a vedere il sito del film perchè ne vale davvero la pena!
http://www.wordwarsmovie.com/

Cercate di vederlo (chiedete a Fausto).. perchè è davvero simpatico e interessante! è in inglese ma anche chi non lo spikka tanto bene si divertirà tanto...

Io sono caduta per terra quando ho visto la montagna di integratori alimentari che uno di questi giocatori ingurgita prima, durante e dopo i giochi!...

E un altro che si fa chiamare G.I. Joel dove G.I. sta per Gastro Intestinal reflux (reflusso gastro intestinale) originato, così dice, dalla tensione dei tornei... e, mentre spiega la meccanica di questo reflusso, ti spara un bellissimo e sonorissimo rutto dicendo che questo è il risultato!!! Marò, non vorrei mai giocare con lui...:)))

E l'altro che si guadagna da vivere scommettendo sugli anagrammi che riesce a fare e sulle partite che vince...

Allucinante! Comunque, non vedo l'ora di finirlo stasera... devo vedere se uno di questi quattro dementi vince! :)

Lalina

Nicotorres ha detto...

Ho iniziato anche io a vederlo ed ovviamente mi associo ai ringraziamenti per Fausto.-
Consigliato a tutti noi da vedere e da tenere presente per ricordarci di conservare sempre lo spirito conviviale che invece anima i nostri tornei.-
Spero sinceramente che non si arrivino mai a vincere 25.000 $ in un nostro torneo...

lalina ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=5PYC3HHSOh8
troppo carinooooo :))

Lalina ha detto...

Uè, si può dire come finisce il film? Noooo??? Vabbè, chissenefrega :))

La verità? Quasi me l'aspettavo che vincesse Sherman, il tizio con problemi di digestione. Devo dire, però, che tifavo per Marlon perchè mi piacevano la sua "genuinità" e la sua spontaneità e il fatto che aiutasse i bambini...
E che bella figura ha fatto il campione mondiale, eh? Edley che, i primi due giorni, scende addirittura 75°??? Tiè, gli sta bene, così la smette di avere quell'aria da guru demente mentre medita e fa "ooohm" davanti agli altri che giocano...

Ma la più bella di tutte... per me, che credo profondamente nella infinita giustizia divina... (sai la storia del tizio che aspetta sotto l'albero, davanti al fiume, il passaggio del cadavere del suo peggior nemico?, beh, proprio quello...) è stato di vedere che Matt (dopo aver fregato Marlon con una parola falsa - che robaaaaa, brutto XXXXX!! E diceva pure di essere suo amico!!!) è cascato giù di brutto dal podio....

Voglio dire.. va bene tutto, però, c'è da pensarci bene.. 25K$ non è che siano poi 'sta gran ricchezza... un pò meno dei nostri vecchi 50 milioni... certo che se si parlava di centinaia e centinaia di milioni allora si poteva uscire di testa così, a mio parere... ma per 25K$.... boh... bel film, però, davvero :) GRAZIE FAUSTO!!!

p.s. Azzeccatissima la canzone finale.. "Across the Universe" dei Beatles.. Una canzone da scrabble (almeno per la prima strofa) :)

"Words are flying out like
endless rain into a paper cup
They slither while they pass
They slip away across the universe
Pools of sorrow waves of joy
are drifting thorough my open mind
Possessing and caressing me

Jai guru deva om
Nothing's gonna change my world
Nothing's gonna change my world
Nothing's gonna change my world
Nothing's gonna change my world

Nicotorres ha detto...

Scusa e dove la mettiamo la sfida con in palio 1000$ al meglio delle 50 partite consecutive???
Delirante! le cose che mi hanno sconcertato di più sono state: il metodo di pescaggio sopra la linea visiva degli occhi (ho provato anche io e dopo il primo pescaggio avevo già male al braccio :) e poi (che palle) prima che inizi ogni partita di torneo i due giocatori sono tenuti alla verifica delle lettere!!!
I momenti più belli sono stati Marlon con i bimbi a scuola e le giocate al parco (quelle fantastiche, credo di riuscire a morire continuando a sognare di vivere in una città in cui vai al parco e trovi ovunque gente di tutte le età e di tutti i ceti sociali che gioca a scrabble).
Grazie davvero Fausto, è stata una bella esperienza vedere questo film anche se purtroppo a causa del mio povero inglese (americano) ne ho potuto percepire davvero una minima parte.-

Nicotorres ha detto...

Scusa dimenticavo: e Marlon che, nella partita decisiva per rimanere in corsa, dopo aver cambiato 4 vocali ed essergli tornate 4 vocali si alza e si va a fare uno spinello senza tornare al torneo?

Lalina ha detto...

Già... lo volevo dire pure io ma me lo sono perso.. :) la storia dell'uscita incazzosa e della "pipetta", dopo le vocali che sono rientrate, è stato il momento più grande del film, secondo me... vale a dire... massì, chissenefrega, la vita va avanti lo stesso.... troppo carino..!